BONIFICHE SERBATOI

Eseguiamo bonifiche, manutenzione e dismissione di serbatoi e cisterne per privati, aziende e settore pubblico nel totale rispetto delle normative attuali in termini di modalità di intervento, di sicurezza e di conferimento del rifiuto in idonei impianti autorizzati. Il personale formato e istruito nel rispetto degli adempimenti di legge, con particolare riferimento alle norme in materia ambientale e di sicurezza.

Tutti i tecnici e gli operai sono dotati di abbigliamento idoneo ed equipaggiati con i D.P.I. specifici per lavori in ambienti confinati.

IL RISANAMENTO DELLE VASCHE, DEI SERBATOI E CAMERE DI ISPEZIONE CON SISTEMA EPOXI

Questo tipo di risanamento viene effettuato dopo un'accurata pulizia mediante acqua ad alta pressione, in casi particolari tramite idrosabbiatura, vapore o sabbiatura criogenica.
In base al grado di danneggiamento delle superfice da impermeabilizzate si puo’ procedere anche mediante ripresa manuale delle parti maggiormente danneggiate. Riparate tutte le lesioni presenti con stucchi chimici, viene impressa una mano di primer e successivamente tramite pompa ad alta pressione viene spruzzata resina epossidica.

IL RISANAMENTO DELLE VASCHE, DEI SERBATOI E CAMERE DI ISPEZIONE CON MALTE ANTICORROSIVE

Risanamento vasche e pozzetti, precedute se necessario da una fase di ricostruzione totale o parziale delle pareti dei manufatti, mediante prodotti cementizi fibro-rinforzati, per uniformare le superfici ed eventualmente bloccare tutte le infiltrazioni di acqua all’interno.
A seguito dell’operazione di ripresa delle imperfezioni viene preventivamente steso un primer e successivamente viene stesa la malta anticorrosiva manualmente o mediante proiezione con pistola e successiva lisciatura manuale.

Si possono risanare tutti i tipi di vasche e serbatoi a seconda dell'uso variando esclusivamente la tipologia di resina utilizzata:

  • vasche e serbatoi di impianti di depurazione
  • vasche e serbatoi contenenti sostanze aggressive
  • vasche e serbatoi contenenti acque non destinate al consumo umano

Nel caso di risanamento di vasche e serbatoi che andranno a contenere acque potabili o prodotti alimentari il risanamento verrà svolto nel pieno rispetto delle normative vigenti e con materiali certificati secondo DM 21/03/1973 e successive modifiche e DM 06/04/2004 n. 174.